Tumore ovarico, arriva un’arma in più

L'ha utilizzata al Sant'Orsola l’équipe del professor Pierandrea De Iaco: "Attraverso una laparoscopia, i farmaci chemioterapici vengono introdotti sotto forma di aerosol nell’addome"

Il resto del carlino